Malleus maleficarum – Il martello delle streghe

71owwjitstl. Sl1436
Macrolibrarsi

Il Malleus Maleficarum (letteralmente “Il martello delle malefiche”, cioè “delle streghe”) è un trattato in latino pubblicato nel 1487 dal frate domenicano Heinrich Kramer con la collaborazione del confratello Jacob Sprenger, allo scopo di reprimere in Germania l’eresia, il paganesimo e la stregoneria. Per secoli è stato il Manuale d’uso e di tortura dell’Inquisizione per le persecuzioni praticate su chi praticava ancora l’Antica Religione Pagana europea. È il Libro-simbolo dell’abominio e del genocidio perpetrato dalla Chiesa lungo tutto il Medioevo e fino alle soglie dell’era moderna su coloro che non erano “allineati” con i “dettami cristiani”, scritto da due tra le anime più nere del cristianesimo e a cui l’intera cristianità si è ispirata, volto a sradicare e a cancellare col sangue e col fuoco perfino la memoria delle antiche Radici Spirituali europee.

Il Martello delle Streghe
Malleus Maleficarum
€ 28,00